Ricerca la tue barzellette preferite tra le oltre 10.000 catalogate.     
  
tutte le parole    almeno una parola

 
Campi di concentramento
Un signore dice ad un altro: "Lei ha qualcosa contro gli Ebrei?". "Mah... c'avrei uno spray...."
Cosa fa un ebreo con un portacenere in mano? Guarda l'album di famiglia.
Un bambino ebreo va a trovare il suo amico.
Suona al citofono e chiede: "C'e' Gigi?" e la mamma dell'amico gli risponde: "No, e' in cremeria!".
Un pullman di ebrei e' in visita in Germania ai campi di concentramento.
L'autista del pullman e' stato colpito dall'influenza e ha la voce molto rauca.
Giungono in tarda serata al campo di Dachao e l'autista vede il guardiano che sta chiudendo il cancello.
Scende di corsa, si avvicina al guardiano e con la sua voce rauca e bassa gli dice: "Scusi, avrei un pullman di ebrei....".
E il custode con una voce ancora piu' bassa: "No, adesso non si puo' piu', e' tutto spento !".
Perche' si dice che gli ebrei sono i re dell'evasione? Perche' entrano dalla porta ed escono dal camino.
Perche' c'erano tanto ebrei ad Auschwitz? Perche' l'entrata era gratuita!
Campo di Auschwitz: arriva un nuovo ebreo: "Lei e' il milionesimo ingresso.
Ha diritto a tre desideri".
"Vorrei la grazia".
"Bene". "Vorrei la grazia anche per mia moglie e mio figlio".
"Bene e il terzo desiderio?".
"Vorrei l'appalto del gas".
Perche' nei campi di concentramento tedeschi c'erano delle porte blu e delle porte rosse? Butano, propano...
In un campo di concentramento il feld maresciallo arringa gli ebrei: "Sporchi ebrei, domani mangerete carne di maiale".
"Evviva!". "Zitti, porci!".
Campo di concentramento: "Sporchi Ebrei, domani avrete il sapone!".
"Evviva!".
"Tu, tu e tu, venite con me...".
Comandante del campo di concentramento: "Sporchi ebrei! Da domani avremo la luce nel campo...".
Ebrei: "Evviva!".
Comandante: "... Cosi' potrete lavorare anche di notte!".
Dall'altoparlante del campo di concentramento: "In occasione della visita del nostro Furher oggi vi faremo mangiare".
Urla di gioia dei prigionieri.
Dall'altoparlante: LIBERATE I DOBERMANN!
In un campo di concentramento il feld maresciallo arringa gli ebrei: "Sporchi ebrei, domani meta' di voi andra' a casa".
"Evviva!". "Ho detto meta' di voi!" ( e mima il gesto di tagliarli a meta').
Campo di concentramento: "Sporchi Ebrei! Oggi, dopo 5 anni, potrete cambiarvi le mutande!".
"Evviva!".
"Allora, il 13 col 32, il 7 col 55, il 15 ...".
Nel campo di concentramento viene esposto il cartellone con i prossimi incontri di pallanuoto: Mercoledi': Americani-Inglesi. Venerdi': Francesi-Russi.
Domenica: Ebrei-Coccodrilli.
Come fanno 100 ebrei ad entrare in una Cinquecento? Due davanti, due dietro e 96 nel portacenere!
Chi vince la gara dei 100 metri fra un ebreo e un tedesco? Il tedesco perche' lo brucia in partenza.
E se rifanno la gara? L'ebreo, perche' nel frattempo si e' scaldato!
Che differenza c'e' fra un ebreo e una pizza? Nell'ebreo non va il pomodoro.
Che differenza c'e' fra un ebreo e una torta? Il tempo di cottura.
Un piccolo ebreo sta osservando la vetrina di una pasticceria quando passa un gerarca nazista che gli dice: "Non te la prendere. Anche tu un giorno avrai il tuo piccolo forno...!".
Quando si e' suicidato Hitler? Quando e' arrivata la bolletta del gas!
Hitler si trova sulla torre piu' alta di Berlino con un nutrito gruppo di Ebrei.
Ne chiama uno e gli ordina: "Tu fenire qui ! Tu mettere in questen posizionen" (un braccio ed una gamba alzata). L'ebreo obbedisce e Hitler lo prende e lo scaraventa di sotto.
Poi chiama un altro ebreo: "Tu fenire qui ! Tu mettere in quest' altren posizionen" (entrambe le braccia levate).
L'ebreo obbedisce e Hitler lo prende e lo scaraventa di sotto.
Poi Hitler chiama un altro ebreo: "Tu fenire qui ! Tu mettere in guesten posizionen" (un braccio attorno al collo, l 'alluce nel naso).
Hitler lo prende e lo scaraventa di sotto.
La storia va avanti per un po' finche' un soldato tedesco arriva trafelato e gli comunica: "Mein Fhurer.
Dofete azolutamente scapare, le forzen nemichen sono alle porte di Berlino".
E Hitler: "Mai! Prima finiren mein partiten di Tetris".
Campo di concentramento di Auschwitz.
Un generale delle SS vede una bella bimba paffutella: "Ciao, bella bimba, come ti chiami?". "Hilde".
"E quanti anni hai?".
"5 e domani ne faccio 6".
"Eh no no no!".
Dal diario di Anna Frank: "E' un anno che uso Camay e solo oggi mi sono accorta che e' lo zio!".
Un piccolo ebreo sta giocando in un mucchio di sabbia in un campo di concentramento.
Un soldato tedesco si ferma vicino a lui e gli chiede: "Cerchi qualcuno?".
Quand'e' che le bambine tedesche hanno cominciato a giocare con quelle ebree? Quando hanno inventato il Dolce Forno.
"Ebrei, oggi faremo una corsa.
Il primo e l'ultimo verranno fucilati.
Avanti la prima coppia!".
In un campo di concentramento mettono uno in un forno.
100 gradi...nulla, 200 gradi ... niente; 300 gradi ... il tipo sudicchia leggermente; 400 gradi ... il tipo si gratta; 700 gradi ... il tipo si asciuga il sudore.
Allora lo tirano fuori e il generale nazista: "Perche' tu non prucia?".
E il tipo: "Non sono ebreoooo!!!".
Un gerarca nazista un mattino si sente animato da bonta' e gira il lager per compiere qualche opera buona.
Incontra un uomo magro e chiede: "Da dove vieni?".
"Sono inglese".
"Quanto pesi?".
"40 chili" e allora lui chiama il caporale e dice: "Oggi doppia razione di cibo per il signore!".
Poi incontra un altro uomo magro e chiede: "Da dove vieni?".
"Sono francese".
"Quanto pesi?".
"38 chili".
E allora lui chiama il caporale e dice: "Oggi doppia razione di cibo per il signore!".
Cosi' pure per un italiano, un polacco e un belga.
Infine incontra un uomo scheletrico e chiede: "Da dove vieni?".
"Sono ebreo". "Quanto pesi?".
"25 chili".
E lui dandogli un buffetto sulla guancia ossuta gli dice: "Pacioccone!".
Queste barzellette sopra gli ebrei le trovo molto tristi perche' il mio nonno e' morto alla fine della guerra in un lager... e' caduto ubriaco dalla torre di guardia!!!
 


© 2000 - /\/\arco /\/\ex